Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Raddoppiano i boschi lombardi certificati. Risorse ambientali ed economiche

Continuo e progressivo ampliamento delle superfici forestali, regolare utilizzo della legna dai boschi con destinazione al settore della legna da ardere e incremento delle professionalità che lavorano nel bosco e progressiva riduzione delle superfici trasformate che erano prima boscate. Sono questi i dati principali che emergono dal Rapporto sullo stato delle Foreste (2018) redatto dai tecnici dell’Ente Regionale dei Servizi all’Agricoltura e alle Foreste, presentato oggi dall’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi alla sede di Federlegno Arredo a Milano. Iniziativa a cui hanno preso parte anche Alessandro Fede Pellone, presidente di ERSAF, Sebastiano Cerullo, direttore generale Federlegno Arredo e Andrea Negri, presidente dell’Associazione Forestale Italiana

Nel corso della conferenza stampa è stato sottolineato come nel 2018 sia stato approvato il Testo Unico sulle Foreste e le filiere e ci sia stato un importante raddoppio della superficie forestale certificata, grazie alla certificazione dei Consorzi forestali della Valle Camonica.

“Vogliamo che le foreste lombarde siano sempre più una risorsa ambientale ed economica. Per questo stiamo investendo nella filiera e nella certificazione del legno con risultati importanti visto che nel 2019 siamo passati da 38 mila a 71 mila ettari certificati, pari all’11,4% del totale in Lombardia. – ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia - Certificazione significa non solo interventi ecosostenibili, ma anche avere una materia prima utilizzabile dall’industria della trasformazione con un indotto economico importante e una diminuzione dei trasporti dall’estero. La Lombardia è la terza regione italiana per superficie forestale, dobbiamo sfruttare in maniera sostenibile questa straordinaria risorsa”

La superficie forestale in Lombardia è di 619.893 ettari: ricopre il 26% del territorio regionale e il 2% di quello nazionale. Le foreste sono maggiormente diffuse nella provincia di Brescia (28%), seguono le province di Sondrio, Bergamo e Como. Gli oltre 600 mila ettari del patrimonio forestale sono distribuiti per la maggior parte in montagna (81%). In collina si trova il 12% e in pianura il 7%.


© 2020 Fabio Rolfi Official Site
Joomla Extensions