Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

La Lombardia ha chiesto al governo la deroga al divieto di spandimento reflui

La Regione Lombardia ha chiesto al governo di emanare un provvedimento urgente che consenta una deroga per poter effettuare le operazioni di spandimento degli effluenti anche nel periodo invernale. L’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi ha inviato oggi una lettera ai ministeri dell’agricoltura, della sanità e dell’ambiente.
 
“Le piogge persistenti stanno rendendo impossibile da parte delle aziende zootecniche la gestione e l’utilizzazione agronomica degli effluenti. Le condizioni meteo infatti non permettono le normali lavorazioni di stagione come la concimazione propedeutica alle semine. La capacità di stoccaggio aziendale si va assottigliando con la conseguenza di un rischio ambientale e sanitario. Tutto questo nell’approssimarsi del periodo di divieto continuativo degli spandimenti a dicembre e gennaio” ha scritto Rolfi.
 
Il protrarsi di eventi climatici avversi in tutto il Paese sta producendo effetti negativi e disagi sui cittadini e le imprese. 
 
“Il settore agricolo vive momenti molto difficili con il cambiamento climatico ed i ritardi delle lavorazioni rischia di compromettere la stagione futura” aggiunge l’assessore. “La deroga temporale per lo spandimento sarebbe pienamente in linea con la direttiva Nitrati”.

© 2019 Fabio Rolfi Official Site
Joomla Extensions