Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Altri 4 milioni di euro per il ripristino delle foreste in Valcamonica e Valtellina

La Regione Lombardia ha approvato la graduatoria relativa alla misura per il ripristino dei danni alle foreste (operazione 8.4.01 del Piano di Sviluppo Rurale). Lo stanziamento finanzia il recupero dei boschi danneggiati dagli eventi meteorologici eccezionali che si sono verificati nel 2018 (tempesta VAIA), come schianti da raffiche di vento, nubifragi o trombe d'aria.

"La Regione Lombardia non lascia soli i Comuni e le Comunità montane. Dopo la tempesta Vaia dello scorso ottobre avevamo già stanziato 7 milioni di euro per finanziare 108 interventi immediati. Ora mettiamo altri 4 milioni di euro per azioni di prevenzione e di ripristino delle foreste danneggiate dalle calamità naturali" ha dichiarato l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, promotore dell’iniziativa.

I fondi finanziano 29 progetti, tutti quelli ammessi a istruttoria, presentati da enti di diritto pubblico, consorzi forestali, privati proprietari o possessori di boschi. 

“Finanziamo in conto capitale il 100% delle spese per il taglio di piante morte o danneggiate, l’esbosco dei tronchi, piste temporanee di esbosco, spese generali per progettazione e direzione lavori. I danni maggiori si erano verificati in Valcamonica e in Valtellina” aggiunge Rolfi.

“Vogliamo lavorare con tutti gli attori della montagna per trasformare le nostre foreste in una straordinaria risorsa per l’economia della nostra regione. Nel Psr 2021-2027 dedicheremo alla valorizzazione della filiera bosco-legno una misura specifica" conclude l’assessore.


© 2019 Fabio Rolfi Official Site
Joomla Extensions