Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Lombardia, Proposta di legge su termalismo lombardo

Milano, 11 ottobre. La Commissione Sanità del Pirellone ha iniziato oggi l’esame del Progetto di Legge della Lega Nord su “Promozione e valorizzazione del termalismo lombardo”. Nel merito è intervenuto il Presidente della Commissione Sanità Fabio Rolfi. “Si tratta di una nuova legge – spiega Rolfi – che vuole rivedere e rilanciare il sistema del termalismo lombardo, anche sotto il profilo sanitario, considerato come ormai sia acclarato come le terme svolgano una funzione curativa o lenitiva dei disagi dovuti ad alcune malattie, anche croniche o di ambito pediatrico e favoriscano l’attività di riabilitazione dopo una fase di ricovero ospedaliero. Il fine di questo disegno di legge, che punta a diventare una sorta di testo unico, è certamente quello di sostenere e promuovere i distretti termali sul versante turistico, grazie anche all’implementazione del marchio ‘terme di Lombardia’, ma anche valorizzare il comparto sotto il profilo sanitario. Si prevede infatti che la Regione si impegni a formare i medici di medicina generale e i pediatri sulle proprietà curative delle acque termali, sui percorsi di cura negli stabilimenti, favorendo così un rapporto più stretto fra la medicina primaria e questo mondo, accreditato presso il sistema sanitario nazionale. Fra gli obiettivi inoltre c’è la sperimentazione di nuove forme di percorsi di cura in ambito terapeutico e riabilitativo all’interno delle nostre terme. In questa maniera – conclude Fabio Rolfi – si potrà trarre il massimo beneficio dai distretti termali in ambito curativo, il che si tradurrebbe in una riduzione della spesa farmaceutica, oltre ché in un miglioramento dello stile di vita.”


Joomla Extensions