Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Siglata alleanza tra Regione Lombardia e Cuochi lombardi. Obiettivo valorizzare i prodotti della nostra terra

Favorire la qualità delle produzioni agroalimentari lombarde nel rispetto del territorio, dell’ambiente e delle tradizioni, valorizzando le filiere e il territorio. Questo l’obiettivo primario del protocollo d’intesa tra la Regione Lombardia e l’Unione Cuochi Regione Lombardia siglato oggi a Erba (CO) nell’ambito della fiera Agrinatura dall’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi e dal presidente dell’associazione Luca Somaschini.

“L’alleanza tra agricoltura e ristorazione è fondamentale. La Lombardia ha 34 prodotti agroalimentari a marchio DOP e IGP, 250 prodotti agroalimentari tradizionali, 36 vini DOP e IGP e 5DOCG. Abbiamo un patrimonio straordinario che vogliamo valorizzare sotto il profilo culturale ed economico” ha dichiarato Rolfi.

Con questo documento Regione e Unione Cuochi si impegnano a promuovere il valore dell’agricoltura e dei prodotti lungo tutto il percorso della filiera, diffondendo le conoscenze del percorso dalla terra alla tavola favorendo una consapevolezza agroalimentare nei cittadini lombardi.

“Pianificheremo insieme progetti per promuovere le produzioni agroalimentari sui mercati locali, nazionali e internazionali e individueremo percorsi di formazione dei cuochi e degli studenti delle scuole alberghiere professionali per accrescerne la professionalità, la conoscenza delle produzioni locali e del proprio ruolo rispetto alla valorizzazione dell’identità del territorio” ha aggiunto Rolfi.

“Siamo la prima regione agricola d’Italia. Abbiamo il cibo più buono e più sicuro al mondo. Grazie all’arte culinaria dei cuochi lombardi diffonderemo la consapevolezza di questo sia tra i lombardi che tra i milioni di turisti che ogni anno giungono in Lombardia e che sono sempre più alla ricerca di esperienze di gusto e di valorizzazione territoriale” conclude.


Joomla Extensions