Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Ho incontrato i sindaci dell’Oltrepò Pavese: liberiamo le energie di questo territorio

“C’è tanto lavoro da fare, ma l’obiettivo è ambizioso: aiutare l’Oltrepò Pavese a sviluppare le proprie potenzialità. Ho creato un tavolo di lavoro con i sindaci per raccogliere idee, proposte e azioni per fare sistema sul territorio, a supporto e valorizzazione del settore vitivinicolo”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi che oggi al centro Riccagioia di Torrazza Costa (Pv) ha incontrato i sindaci dell’Oltrepò Pavese. All’iniziativa erano presenti anche il presidente della commissione regionale Agricoltura, Ruggero Invernizzi e il presidente di Ersaf Alessandro Fede Pellone.

 

“Dobbiamo lavorare sulla viabilità, sulla cartellonistica, sulla ricettività per offrire ai turisti servizi adeguati che qui mancano” aggiunge Rolfi. “L’Oltrepò deve avere una voce unica per la filiera vitivinicola, avere un percorso unico per tutte le manifestazioni enogastronomiche comunali e condividere un programma per l’attrattività del territorio”.

 

Il lavoro del tavolo regionale e del Consorzio sta producendo una serie di azioni per sviluppare il settore vitivinicolo attraverso un piano industriale quindicennale. “Il sistema enogastronomico pavese è una eccellenza che ha pochi rivali. Abbinare cibo e vino, coinvolgere i ristoratori e il sistema turistico sarà il primo passo. Il territorio va preparato a vincere la sfida dell’enoturismo con servizi ed eventi di qualità. Tutti devono fare la propria parte e oggi abbiamo chiesto ai comuni di indicarci le loro priorità sul tema” aggiunge l’assessore ricordando che il lavoro proseguirà dopo il rinnovo elettorale di maggio. 

 

“Grazie al lavoro del consorzio, l’Oltrepò sara in maniera armonica al Vinitaly e alla Milano Wine Week. Su questo territorio organizzeremo in autunno un evento internazionale sul pinot nero. Ci stiamo dando da fare e il coinvolgimento dei sindaci è fondamentale” conclude Rolfi.


Joomla Extensions