Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Obbligo etichettatura d'origine è legge: vittoria di consumatori e dell'agricoltura di qualità

Con l'approvazione del Dl Semplificazioni è legge l'obbligo di indicare in etichetta l'origine di tutti gli alimenti in commercio. “Una vittoria per la trasparenza e per i consumatori, oltre che per l’agricoltura distintiva e di qualità” ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia.

“L’obbligo di indicare in etichetta la provenienza del latte, entrato in vigore in Italia nel 2017, aveva rivitalizzato il mercato. Sono convinto che anche questo provvedimento avrà effetti benefici sul mercato lombardo e italiano” aggiunge l’assessore. “La maggioranza dei consumatori vuole conoscere l’origine dei prodotti agroalimentari: l’attrattività del made in Italy è un valore aggiunto e non evidenziarla significava siglare un autogol clamoroso”.

“Ora è necessario seguire questa linea anche in sede europea. – conclude Rolfi – La prossima sfida è quella di valorizzare le materie prime italiane anche nei prodotti lavorati, penso per esempio al settore dolciario. L’agroalimentare italiano offre la più alta garanzia di sicurezza alimentare ed è fondamentale puntare sulla qualità per vincere le sfide del mercato globale”.


Joomla Extensions