Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Aviaria, risorse importanti per allevatori danneggiati. In Lombardia circa 6 milioni di euro

 

“Finalmente arrivano anche le risorse europee per sostenere gli allevatori del comparto avicolo danneggiati dall’aviaria. Secondo una prima stima, sui 22 milioni di euro totali di sostegno al comparto, in Lombardia arriveranno circa 6 milioni di euro.  Anche in questo settore, infatti, siamo tra le prime regioni italiane. L’aviaria ha causato danni enormi, era più che doveroso aiutare i produttori di pollame e uova. Un settore di estrema importanza per la nostra economia, la Lombardia produce più di quanto consuma con un utilizzo molto basso di antibiotici. Un comparto che intendiamo sostenere anche attraverso l'innovazione, per la quale in sede di bilancio abbiamo stanziato 2 milioni di euro in più”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi.

 

La Commissione europea ha approvato il regolamento di esecuzione n. 2018/1506 relativo alle misure eccezionali di sostegno del mercato nei settori delle uova e delle carni di pollame in Italia. Il regolamento mette a disposizione 11,1 milioni di euro, il 50% del totale a cui vanno aggiunte le risorse nazionali, per indennizzare le imprese avicole interessate dai provvedimenti di contrasto all'influenza aviaria, riguardante il primo periodo dal 30 aprile 2016 sino al 28 settembre 2017. Per il secondo periodo è stata ultimata la raccolta dei dati per un secondo provvedimento dell’Unione europea.

 


Joomla Extensions