Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Atti vandalici ai capanni, chiedo ai prefetti di tutelare l’attività venatoria

“Pervengono in questi giorni da diverse province numerose segnalazioni di atti vandalici a carico di beni e strutture al servizio dell'attività venatoria. Si tratta di reati che possono portare a sanzioni amministrative e a risvolti di natura penale”. Lo ha scritto l’assessore regionale lombardo all’agricoltura, alimentazione e sistemi verdi Fabio Rolfi che questo pomeriggio ha scritto ai prefetti lombardi per segnalare la situazione.

“Nel manifestare una forte preoccupazione per questi gesti, che mettono in difficoltà l’esercizio dell’attività venatoria, chiedo, appellandomi anche al principio della tutela della proprietà privata, un sensibile sforzo nel garantire un maggiore controllo e vigilanza nei riguardi di questi reati, allo scopo di prevenire e reprimere con determinazione simili comportamenti ed evitare che possano portare a reazioni inappropriate. C’è molta attenzione mediatica e giudiziaria sui cacciatori che non rispettano le regole, chiedo lo stesso impegno anche contro queste persone” conclude Rolfi.


Joomla Extensions