Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso.

Approvo

Blog

Anticipo Pac a luglio. Iniziati i pagamenti: 168 milioni a 14 mila aziende lombarde

Anticipo Pac a luglio. Iniziati i pagamenti: 168 milioni a 14 mila aziende lombarde

La Regione Lombardia ha iniziato i pagamenti dell’anticipo Pac a 14.640 aziende agricole: 168,4 milioni di euro totali che saranno erogati alle imprese entro il 31 luglio. Si tratta di una straordinaria iniezione di liquidità per il comparto agricolo lombardo in un momento di difficoltà, causata dalla perdurante cristi idrica e dai rincari energetici che hanno colpito il comparto. Confermata quindi una buona prassi amministrativa di Regione Lombardia che da anni eroga in anticipo le risorse della Pac per le aziende.

“Decreto firmato. Riusciamo ancora una volta a liquidare l’anticipo Pac nel mese di luglio, proprio nel periodo in cui gli agricoltori sono in campo e hanno maggiore necessità di risorse. Conosciamo tutti le difficoltà del settore. Purtroppo in alcune zone è andata persa la metà del raccolto. L’emissione di queste risorse servirà ad anticipare i finanziamenti che le imprese riceveranno nell’ambito della Politica Agricola Comune e grazie all'anticipo sarà possibile sostenere e rilanciare il comparto agricolo lombardo, vero motore economico del Paese" ha dichiarato l'assessore regionale lombardo all'Agricoltura Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi.

L’anticipo Pac alle imprese agricole viene erogato sotto forma di prestito per anticipare i finanziamenti che le imprese ricevono nell’ambito della Politica Agricola Comune. La Regione Lombardia eroga a luglio una quota pari al 70% delle risorse che, in base alla normativa comunitaria, le imprese ricevono a partire dal mese di novembre.

“L’anticipo della Pac è stato reintrodotto dalla Regione Lombardia nel 2019 e ora è realtà a livello nazionale. Voglio ringraziare i funzionari dell'assessorato e dell’Organismo pagatore regionale che hanno lavorato puntualmente per rispettare i tempi stabiliti. Gli agricoltori non potevano permettersi ritardi, soprattutto quest’anno” conclude l'assessore.

Di seguito la suddivisione provinciale delle risorse erogate:

Bergamo: 1.563 aziende, 9.417.394,27 euro

Brescia: 3.420 aziende, 28.058.498,19 euro

Como: 221 aziende, 1.152.064,84 euro

Cremona: 2.262 aziende, 33.569.465,55 euro

Lecco: 88 aziende, 429.022,79 euro

Lodi: 606 aziende, 10.565.762,23 euro

Mantova: 2.080 aziende, 22.854.720,01 euro

Milano: 891 aziende, 12.907.744,08 euro

Monza E Brianza: 103 aziende, 711.982,34 euro

Pavia: 3.155 aziende, 47.586.207,68 euro

Sondrio: 72 aziende, 268.043,34 euro

Varese: 179 aziende, 879.974,23 euro

Lombardia: 14.640 aziende, 168.400.879,55 euro


© 2022 Fabio Rolfi Official Site
Joomla Extensions