Fabio Rolfi

Sei qui: Home \ Archivio Politica \ Proposta di Legge Pd per sopprimere i comuni sotto i 5000 abitanti, Rolfi: Dal governo Renzi preoccupante deriva centralista e statalista
23
Feb2016

Proposta di Legge Pd per sopprimere i comuni sotto i 5000 abitanti, Rolfi: Dal governo Renzi preoccupante deriva centralista e statalista

“Sopprimere per legge con fusioni forzate le piccole comunità con una storia secolare è una idea dal profondo sapore centralista e da Stato autoritario”, così Fabio Rolfi, vicecapogruppo della Lega Nord al Pirellone, interviene sulla proposta di legge del PD che andrebbe ad eliminare tutti i Comuni con popolazione al di sotto dei 5000 abitanti. “Un’idea frutto di una visione distorta della realtà – afferma Rolfi, che prosegue:  “Si cerca di far credere che le piccole comunità siano sinonimo di spreco, come se il debito pubblico fosse stato creato dai Comuni con pochi abitanti. Dobbiamo a tutti i costi fermare questo processo centralista e distruttore delle autonomie locali da parte del PD e del governo Renzi.” “I processi di aggregazione dei piccoli Comuni  - continua il rappresentante bresciano del Carroccio - devono partire dal basso, devono essere condivisi ed approvati dalle comunità stesse e non imposte da una legge dello stato. Le comunità possono evolvere unicamente per volontà popolare non perché lo decide il partito del premier.”  

“Dopo aver demolito le province, smantellando l’organizzazione di servizi fondamentali per la comunità locale ed imbrigliato l’autonomia comunale tra vincoli  di spesa e patto di stabilità, si punta ora a ridurre ulteriormente gli spazi di partecipazione popolare alla vita pubblica,  cancellando identità storiche in nome di una presunta efficienza. Dimenticando  - conclude Rolfi - che rimane irrisolto il tema centrale, per quanto riguarda la Lombardia, dei 54 miliardi di euro che ogni anno la nostra regione regala allo Stato.”

Lascia un commento

Contatti e social

  • Segreteria provinciale Lega Nord Brescia Via Cefalonia, 43

Fabio Rolfi

Nato a Brescia nel 1977 e residente a Brescia, è laureato in Economia. Svolge attività di consulente finanziario e attualmente è vice capogruppo Lega Nord Lega Lombarda in Regione Lombardia e da maggio 2016 Presidente della Commissione Sanità e politiche sociali.
leggi tutto