Fabio Rolfi

Sei qui: Home \ Archivio Politica \ Brescia – Proroga ordinanza antiinquinamento. Rolfi: "Del Bono prende in giro i bresciani, servono misure concrete"
23
Dic2015

Brescia – Proroga ordinanza antiinquinamento. Rolfi: "Del Bono prende in giro i bresciani, servono misure concrete"

“La proroga dell’ordinanza anti inquinamento, fatta di misure deboli e inefficaci se private di controlli concreti e costanti, è una grave presa in giro dei bresciani su un tema importante e delicato sul quale bisognerebbe avere più serietà e concretezza.” Così dichiara il vice capogruppo della Lega Nord in Regione Lombardia, Fabio Rolfi.

“Alcune di queste misure – prosegue Rolfi – sono previste dal Piano Regionale per l’Inquinamento Atmosferico, che demanda i controlli agli enti locali; sarebbe interessante sapere quante verifiche sulle caldaie vengono fatte in città, quando neppure il Comune rispetta il limite dei 19 gradi negli edifici di sua competenza, come indicato dalla stessa ordinanza firmata dal sindaco. Questo significa prendere in giro la gente, consapevoli di come queste misure servano a poco e non vengono fatte rispettare.”

“Sono necessari, non soltanto più controlli e sanzioni, ma anche iniziative più concrete, in particolare nella direzione di incentivare realmente l’uso del trasporto pubblico come alternativa al mezzo privato. Se Del Bono crede veramente nel contrasto dell’inquinamento atmosferico, introduca anche a Brescia il ticket giornaliero per l’utilizzo dei mezzi. Si tratterebbe di una misura realmente incentivante e di concreto contrasto all’inquinamento, oltre che conveniente per tanti bresciani. Lo ha fatto anche Milano, a integrazione con le misure standard previste dall’ordinanza comunale appena reiterata, mi domando –conclude Rolfi – perché non lo possa fare anche Brescia.”

Lascia un commento

Contatti e social

  • Segreteria provinciale Lega Nord Brescia Via Cefalonia, 43

Fabio Rolfi

Nato a Brescia nel 1977 e residente a Brescia, è laureato in Economia. Svolge attività di consulente finanziario e attualmente è vice capogruppo Lega Nord Lega Lombarda in Regione Lombardia e da maggio 2016 Presidente della Commissione Sanità e politiche sociali.
leggi tutto